Lido di Venezia – Passeggiando in bicicletta tra il mare e la laguna

Data evento: 02/04/2017

Gli anni del conflitto mondiale furono, per il Lido di Venezia, un evento drammatico, responsabile tra l’altro della brusca fine della Belle Epoque dell’isola e della sua florida economia legata al turismo.

I grandi alberghi di lusso che erano sorti pochi anni prima per soddisfare una clientela esigente ed elitaria furono messi infatti a disposizione delle necessità dei militari e convertiti in caserme e alloggi per ufficiali.

La spiaggia stessa venne recintata con filo spinato, scavata con trincee e furono rinnovate le fortezze costiere per difendere Venezia da un possibile attacco proveniente dal mare. Si alzarono in quegli anni le torri telemetriche tutt’oggi esistenti, per orientare al meglio il tiro delle artiglierie, anche se al Lido e a Venezia in quegli anni l’unica vera minaccia venne dal cielo, dagli attacchi aerei che si protrassero per tutta la durata del conflitto.

Le due basi aeree, quella degli idrovolanti a Sant’Andrea e quella del forte di San Nicolò,si dimostrarono efficaci per contrastare le incursioni aeree nemiche. 
Nel cielo della laguna oltre agli aerei si alzavano pure i maestosi dirigibili utili per segnalare la presenza di eventuali mine galleggianti e di sottomarini.

Infine nel gennaio del 1917 il cardinale La Fontaine pronunciò il voto di offrire un nuovo tempio votivo, un santuario dedicato a Maria Santissima per chiedere la protezione divina di Venezia e dei suoi abitanti dai bombardamenti aerei. 

Anni dopo veniva alzato l’edificio sacro, successivamente trasformato in Sacrario Militare e luogo di riposo di migliaia di militari caduti nella Grande Guerra e durante l’ultimo conflitto mondiale.

Il percorso, una volta arrivati al Lido, si snoderà in un ambiente singolare, tra il mare e la laguna, ricco di storia e di bellezza.

Ritrovo

Treviso dal parcheggio sul Terraglio (Bingo – Cisalfa – Brico) alle ore 7:00

Quote

Soci: €6+traghetto (€7/17 in funzione del numero dei partecipanti)

NON Soci: €6+traghetto (€7/17 in funzione del numero dei partecipanti) +€ 5 di assicurazione

Responsabili

Romanatti Roberta e Perman Tullia

Presentazione uscita

Gli accompagnatori presenteranno l’escursione presso la sede del CAI (Fondazione Mazzotti) in via Angelo Marchesan n.11/A – Treviso

Mercoledì 29 Marzo alle ore 21:00

Scarica la locandina

 

Categoria: , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *