Sentiero degli Ezzelini

Data evento:

Da Villarazzo a Crespano del Grappa lungo il Musone e il Lastego.

Il percorso costeggia prima le rive del Muson (che segnava l’antico confine della Marca Trevigiana) e poi quelle del Lastego, che scende dalla Val San Liberale. Nei luoghi ove un tempo avvenivano le scorrerie della potente famiglia degli Ezzelini (1200-1260), oggi invece si sviluppa un tranquillo e suggestivo itinerario in bicicletta, anche se più impegnativo nella parte terminale.

Monti, Musoni, Ponto Dominorque Naoni” recita un verso del XII secolo: dai monti del bellunese alle lagune venete e dal fiume Musone, che scorre ad occidente nei pressi di Castelfranco, fino al fiume Noncello che bagna Pordenone.

Un confine quindi quasi naturale per quella che veniva allora definita Marca gioiosa et amorosa.

In epoca romana il Musone sfociava in Laguna, ma nel 1621 fu fatto deviare nel Brenta dai veneziani, all’altezza di Padova, per limitare l’afflusso dei detriti fluviali. Il primo tratto del percorso di ca. 20 km è quindi pianeggiante e offre piacevoli scorci sulle colline asolane. Parallelo al Musone scorre anche il Musonello, canale artificiale un tempo assai sfruttato per mulini, segherie e fucine. Subito prima di Pagnano d’Asolo si abbandona il Musone, che nasce dalle colline di Monfumo e si segue il Lastego, torrente dal regime idrico incostante che raccoglie la acque del Grappa che scendono dalla Valle di San Liberale.

Il Lastego incide il conoide dei detriti alluvionali formatisi durante le ultime glaciazioni e su cui poggia anche Crespano. Si sale quindi leggermente fino al paese, con brevi strappi a volte più sostenuti, immersi in un paesaggio collinare ricco di scorci e suggestive vedute. Il ritorno percorre a ritroso lo stesso itinerario dell’andata.

Programma

  • Ritrovo ore 9:00 parcheggio presso supermercato Panorama (ingresso da V.le Europa)
  • Partenza ore 9:15
  • Rientro a Treviso ore 17:00 ca.
  • Difficoltà MC (per cicloescursionisti di media capacità tecnica)
  • Lunghezza del percorso ca. 55 km
  • Dislivello ca. 400 m.
  • Tempo di percorrenza 7 ore (comprese le soste)
  • Pranzo al sacco oppure possibilità c/o agriturismo.
  • E’ Obbligatorio l’uso del Casco
  • Equipaggiamento: casco, MTB, camera d’aria di scorta e attrezzi per sostituzione.
  • Prima di partire controllate: pressione delle gomme, stato di usura e registrazione dei freni, registrazione del cambio.

Scarica la loncandina

Quota di partecipazione

Soci 3,00 – non soci 11,00 (comprensiva di assicurazione). Le spese di trasporto sono a carico dei partecipanti.

Iscrizioni in sede, in serate d’apertura (mercoledì e venerdì). Per informazioni contattare Carlo Donadini (cell. 335 7089590)

Categoria: , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *