Cadini di Misurina

Data evento:

Comitiva A: dalla chiesetta del parcheggio si prende la strada alta che costeggia il lago di Misurina fino a raggiungere il sentiero 118. Da qui si rimonta una costa boscata di larici fino a raggiungere una verde valletta. Fra massi sparsi alla base nord dei Cadini, si intravede la soglia inferiore del Ciadin della Neve. Si risale fino alla forcella, raggiunta la quale si gode un vasto panorama verso le Marmarole. Si inizia la discesa fino al Ciadin delle Pere, poi si prende a dx per una verde selletta e ci si cala in breve al rif. Città di Carpi. Da qui per strada costeggiata da larici e pini cembri con splendidi scorci sul Monte Sorapis si raggiunge il rif. Col de Varda con aerea vista sulLago di Misurina. Si rientra al lago per comoda carrareccia.
Comitiva B: dietro la Malga Misurina si prede il sentiero 224 lo si segue attraverso una zona boscata sotto la Cresta di Popena Bassa, al bivio si svolta a sx per Sentiero Italia che attraverso le Pale di Misurina conduce a Forcella Popena. Qui si trovano i ruderi del vecchio rifugio. Seguendo segnavia 222 si giunge sotto le guglie di Val Popena fino all’innesto del sentiero 224. Il Cristallino di Misurina e il Piz Popena fanno da splendido sfondo. Per ampi tornanti giungiamo a Forcella Pale di Misurina da cui ammiriamo i Cadini, le Tre Cime di Lavaredo, i Laghi di Misurina e D’Antorno. Fra pini e mughi si scende al lago.

Ambiente

I Cadini di Misurina (Ciadìs de Meśorìna) sono un gruppo delle Dolomiti orientali in provincia di Belluno. Sorgono a ovest di Auronzo di Cadore, a nord-est di Cortina d’Ampezzo e a sud di Dobbiaco, in posizione sovrastante il lago di Misurina. La vetta più alta è la Cima Cadin di San Lucano (2.839 m s.l.m.). Fanno parte delle Dolomiti di Sesto, di Braies e d’Ampezzo e appartengono al comune di Auronzo di Cadore. Il termine Cadini deriva dal cadorino Ciadìn (Ciadìs al plurale) che può essere tradotto in valloni, di cui la catena è piena e rende l’insieme delle cime un labirinto. Val Popena: parte orientale del gruppo dolomitico del Cristallo, sul versante sud-est della Val Popena Alta, alla base del costone che degrada dal Corno d’Angolo, a 2214 metri di quota si apre una larga ed agevole insellatura, che pone in comunicazione la valle con il Passo Tre Croci e Misurina. La sella è incoronata da vette maestose, fra le quali risalta il Piz Popena, uno dei “Tremila” più grandiosi e meno frequentati delle Dolomiti.

 

Locandina Cadini di Misurina 2017

Categoria: , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *