Monte Cauriol

Data evento:

La catena dei Lagorai è stata durante la Grande Guerra una muraglia insuperabile da parte delle truppe italiane. Dalle posizioni sulle cime, gli Austroungarici tenevavo sotto tiro il versante meridionale, da dove si sviluppavano gli attacchi italiani. Il m. Cauriol (2494 mt.) è stato conquistato dagli italiani durante la battaglia dal 23 al 27 agosto 1916. È una delle poche cime che gli italiani riuscirono a conquistare a costo di enormi perdite ma con scarso valore strategico. Raggiungeremo con i ns. mezzi il rif. Cauriol (1587 mt.).

La comitiva A proseguirà verso p.sso Sadole, ma prima del passo devierà a sinistra e salendo per la Via Austriaca (versante nord) raggiungerà la cima del m. Cauriol (2494 mt.). La discesa proseguirà per la Via Italiana e il sent. del Trincerone, recentemente ripristinato (versante sud) passando per i resti dell’accampamento e chiesetta degli alpini, raggiungeremo m.ga Laghetti e poi rif. Refavaie (1116 mt.).

La comitiva B, dal rif. Cauriol (1587 mt.) salirà fino a p.sso Sadole (2058 mt.) dove sono visibili resti di ricoveri e baraccamenti austroungarici della Prima Guerra. La discesa proseguirà verso m.ga Laghetti e poi rif. Refavaie. (1116 mt.)

Dati tecnici

  • Difficoltà : COM  A EE – COM. B: E
  • Dislivello:  COM  A  907 mt. in salita – 1378 mt. in discesa; COM. B :471 mt. in salita – 942 mt in discesa
  • Tempo percorrenza: COM. A: 7 ore – COM. B:  5 ore
  • Equipaggiamento: per entrambe le comitive: da escursionismo
  • Responsabile COM A :AE Zottarel Lorenzo – ASE Basso Sabrina; COM. B:  Vivian Mario – Danielli Antonella
  • Scarica la locandina

Categoria: , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *