Assicurazione CAI

L’iscrizione al CAI attiva automaticamente:

POLIZZA SOCCORSO ALPINO IN EUROPA VALIDA ANCHE IN ATTIVITÀ PERSONALE
Premio: compreso nella quota associativa.
• Soci in regola con il tesseramento 2018: la garanzia si estende sino al 31/03/2019;
• nuovi Soci: la garanzia è attiva dal giorno successivo all’iscrizione (anche nel periodo 1 novembre – 31 dicembre 2017).
Massimale per Socio Rimborso spese: fino a € 25.000,00.
Diaria da ricovero ospedaliero: € 20,00/giorno per massimo 30 giorni.
Massimale per assistenza medico psicologo per gli eredi: fino a € 3.000,00/Socio.

POLIZZA INFORTUNI SOCI IN ATTIVITÀ SOCIALE
Massimali Combinazione A: Caso morte € 55.000,00 Caso invalidità permanente € 80.000,00 Rimborso spese di cura € 2.000,00 (Franchigia € 200,00) Premio: compreso nella quota associativa.
Massimali Combinazione B: Caso morte € 110.000,00 Caso invalidità permanente € 160.000,00 Rimborso spese di cura € 2.400,00 (Franchigia € 200,00)*

POLIZZA DI RESPONSABILITÀ CIVILE IN ATTIVITÀ SOCIALE Per i Soci in regola con il tesseramento è attiva la copertura di responsabilità civile in attività sociale.

* Per accedere alla combinazione B costo aggiuntivo di Euro 4,00 da richiedere ESCLUSIVAMENTE al momento dell’iscrizione o rinnovo tessera Socio Si invitano i soci che volessero approfondire i termini assicurativi a visitare il sito:  www.cai.it  –  Capitolo Assicurazioni

ASSICURARSI IN ATTIVITÀ PERSONALE Una forma di attenzione verso se stessi e, nel contempo, di profondo rispetto per chi ci è caro.

COPERTURE ASSICURATIVE SOCI IN ATTIVITÀ INDIVIDUALE

POLIZZA INFORTUNI IN ATTIVITÀ INDIVIDUALE

Per tutti i Soci in regola con il tesseramento 2018 sarà possibile attivare una polizza personale contro gli infortuni che dovessero derivare dall’attività personale propriamente detta in uno dei contesti tipici di operatività del nostro Sodalizio (alpinismo, escursionismo, speleologia, scialpinismo, etc.). La polizza coprirà tutti gli ambiti di attività tipiche del Sodalizio, senza limiti di difficoltà e di territorio, e avrà durata annuale, dal 1° gennaio al 31 dicembre 2018.

Massimale Combinazione A: Morte: € 55.000,00 Invalidità permanente: € 80.000,00 Spese di cura: € 2.000,00 (Franchigia € 200,00) Diaria da ricovero giornaliera € 30,00 Premio annuale: € 90,00

Massimale Combinazione B: Morte: € 110.000,00 Invalidità permanente: € 160.000,00 Spese di cura: € 2.400,00 (Franchigia € 200,00) Diaria da ricovero giornaliera € 30,00 Premio annuale: € 180,00.

 

Leggi l’editoriale n.4 di Monica Tasca oppure scarica il pdf